IL COMUNE PER I MERCATI RIONALI

mercato piazza dell'unità light[dal sito del comune di roma]

Acilia-Dragona, in concessione le aree comunali. Il ricavo per ristrutturare i mercati rionali

Roma, 29 novembre – Approvata dall’Assemblea Capitolina una delibera che stabilisce la concessione in diritto di superficie di un’ampia area del territorio romano, quadrante sudovest, per destinare i ricavi a rilanciare e migliorare un importante servizio cittadino. Il provvedimento accorda la concessione di 40.540 metri quadri di proprietà capitolina, nel comprensorio di Acilia-Dragona, agli artigiani e alle piccole imprese industriali che vi svolgono le loro attività. Dai canoni di concessione si prevede di ricavare oltre 440mila euro.

La delibera è propedeutica all’approvazione del bilancio ed è stata licenziata nell’ambito del dibattito in Aula Giulio Cesare sulla manovra finanziaria del Campidoglio, con un emendamento (a firma del consigliere Corsetti) che determina l’impiego dei canoni di concessione a beneficio dei mercati rionali .

“Finalmente la discussione sul bilancio è entrata nel vivo”, ha commentato l’assessore a Roma Produttiva Marta Leonori. “Con l’approvazione della prima delibera propedeutica alla manovra, il paziente lavoro di quanti si adoperano per Roma ha portato a un primo importante risultato. Con il provvedimento deliberato oggi si procederà alla verifica delle aree in zona Acilia-Dragona destinate a insediamenti produttivi, industriali e artigianali, di proprietà dell’Amministrazione, da concedere in diritto di superficie. Il ricavo che ne deriverà, anche grazie all’emendamento a firma Corsetti, sarà destinato al rilancio dei mercati rionali, tema su cui sto lavorando dai primi giorni”.

“Nel bilancio 2014”, ha concluso Leonori, “lavoreremo, anche con il contributo dell’Aula, per realizzare altri provvedimenti concreti a sostegno della piccola e media imprenditoria, così necessari a rilanciare il tessuto economico di Roma”.

Annunci