Ripensare i mercati rionali nel territorio attraverso l’integrazione di reti produttive, artigianali e socio-culturali

Carteinregola interviene a BIENNALE SPAZIO PUBBLICO 2015 21 maggio 2015 Dipartimento di Architettura – Roma Tre (Ex‐Mattatoio) Largo Giovanni Battista Marzi, 10 – 00153 Roma dalle 16,30 alle 18,30

verduraia

“Ripensare i mercati rionali nel territorio attraverso l’integrazione di reti produttive, artigianali e socio-culturali” In collaborazione con Dipartimento Attività Produttive di Roma Capitale

Enti di ricerca, università, scuole, musei, associazioni appartenenti all’ “Osservatorio Scienza per la Società” del Municipio II hanno portato nei mesi di marzo ed aprile la scienza in tre mercati romani: Flaminio II di via Guido Reni, mercato Italia di via Catania, il 18 aprile è stata la volta del mercato Belsito di piazza Mazzaresi. Cittadini e consumatori, facendo la spesa fra i banchi, hanno avuto così l’occasione di scoprire come la scienza sia presente in ogni aspetto della quotidianità. Il mercato rionale è stato scelto come luogo di incontro nel quale è possibile recuperare la centralità della vita di quartiere attraverso un’idea di comunità che riscopre il valore della quotidianità dei gesti pubblici, delle culture e tradizioni condivise e della cooperazione sociale. In questi tre eventi romani i mercati per poche ore del sabato mattina,   sono diventati luoghi di promozione culturale, creando inaspettate opportunità di dialogo e conoscenza tra cittadini e scienziati in cui il passante casuale puo’ incontrare la scienza, esserne incuriosito e scoprire quanto la scienza appartenga alla sua vita quotidiana .

Questa sperimentazione ha gettato le premesse per la costruzione di un progetto di ri-funzionalizzazione dei mercati rionali verso una direzione di processo virtuoso che crei nuove sinergie di rete tra attività produttive, commerciali, artigianali ma soprattutto sociali e culturali. In particolare ripensare la centralità del mercato all’interno del contesto locale, della vita del quartiere e delle sue funzioni ragionando in una nuova direzione economico gestionale che possa costituire un punto nodale nel territorio, dal punto di vista economico -finanziario ma soprattutto sociale e culturale

Modera: Giordana Castelli

Intervengono

Marta Leonori, Assessore Roma Produttiva e Città Metropolitana di Roma Capitale

Enrico Rumboldt, Regione Lazio

Massimo Pallottini, Direttore generale Centro Agroalimentare Roma C.A.R.  S.c.p.A.

Massimo Attili, Presidente AGS Mercato Testaccio

Giuseppe Ciaglia, Avvocato Amministrativista

Gabriella Esposito, Ricercatore IRISS- CNR

Anna Maria Bianchi, Carteinregola

Andrea Vannini, Assessore Attività Produttive del XIV Municipio

Marco Shuttle, autore Rai programmi scientifici

Nicoletta Lanciano, Professoressa Didattica della Scienza La Sapienza

Paolo Colarossi, Professore di Urbanistica della Sapienza

Conclude: Emila La Nave

Curatori Dott. Emilia La Nave Assessore alle attività produttive e referente per la divulgazione scientifica del municipio II e ISC-CNR, Arch. Giordana Castelli Dipartimento Scienza Umane e Patrimonio Culturale del CNR.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...