Reti di Imprese, scelti 32 progetti: oltre 3 milioni a sostegno piccole aziende

(dal sito del Comune di Roma)

Dal rilancio dei mercati rionali con l’ausilio delle nuove tecnologie a iniziative per trasformare le edicole in centri polifunzionali al servizio di turisti e cittadini. E ancora, azioni per l’efficientamento energetico e per ridurre l’impatto ambientale, condivisione di strumenti di comunicazione e promozione, valorizzazione dell’artigianato locale e delle sue produzioni. Sono alcune delle azioni previste nei trentadue progetti di Reti di Imprese sostenuti dall’Amministrazione capitolina e dai Municipi e selezionati per l’assegnazione dei fondi regionali, nell’ambito del bando per le Reti di Impresa per le attività economiche su strada.

Il bando era aperto agli esercizi di vicinato, bar, ristoranti, attività artigianali, mercati, medie e grandi strutture di vendita alimentari e non, alberghi, musei, cinema, teatri, attività professionali destinate ai servizi per i cittadini e per le imprese con iniziative promozionali e di marketing territoriale.

In totale i progetti, finanziabili ciascuno fino a un massimo di 100 mila euro per 12 mesi, riceveranno per la realizzazione delle azioni 3,4 milioni di euro così suddivisi: 2,9 milioni circa destinati ai 27 progetti di filiera presentati dai Municipi e 500 mila euro per quattro progetti sostenuti dall’Assessorato allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro e uno dall’Assessorato alla Crescita Culturale.

Tra i progetti selezionati, Mercati in rete punta alla valorizzazione dei mercati e dei prodotti tipici anche mediante lo sviluppo di una app dedicata che consentirà di offrire servizi innovativi agli utenti. Rete Edicole propone la sperimentazione di strumenti per promuovere la lettura e i temi legati all’ecologia. Rete Green economy propone la riqualificazione energetica delle attività attraverso l’adozione di una piattaforma tecnologica comune.

“Crediamo fortemente nelle Reti di impresa come strumento di promozione del commercio, soprattutto a vantaggio delle aziende più piccole o a conduzione familiare che hanno maggiori difficoltà ad autopromuoversi, spesso perché si trovano in aree commerciali esterne al Centro. Da questi progetti, elaborati dagli stessi operatori e quindi pensati da chi ogni giorno è impegnato a dare più forza alla propria attività commerciale, scaturiranno strumenti per garantire servizi più moderni ed efficaci alle imprese”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, Adriano Meloni.

4 LUG 2017 – RED

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...