Flaminio I

 municipio   II

Data  maggio 2015

                                                                              A cura di riccardo varanini

Indirizzo: via Flaminia 60 – 00196

Anno di costruzione: fine anni ’40 (sindaco Rebecchini)

Giorni di apertura: lunedì-sabato

Orari: lunedì-sabato 07.00-14.00

Gestione: Ags

Siti: http://mercatidiroma.com/mercati-d-abbigliamento/21-mercato-flaminio-1

 

Tot. banchi vendita*: 18 di cui operativi 16

Produzione propria: 1 banco. Attività diverse: lavanderia, fotocopie, casalinghi

Negozi esterni:

Canone mensile del banco: € 160,00 al Comune; 35,00 ca. all’Ags

La quota versata all’Ags (per un tot. di € 430 annui) serve per le spese di pulizia, guardiania, luce e acqua

 

Servizi igienici:

Impianto elettrico: buone condizioni

Impianto idrico, scarichi e fognature: buone condizioni

Condizioni generali dell’edificio: buone condizioni

 

Raccolta rifiuti: non ci sono problemi

Parcheggio: non c’è parcheggio

 

* da I Mercati comunali a Roma, ricerca effettuata nel 2012 dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali del Comune di Roma, risulta un totale di 24 banchi.

 

 

 

(Dall’indagine del CNA 2013 “Ripensando il Mercato Rionale”; scarica indagine CNA formato scaricabile)

 

“Flaminio I” via Flaminia

 

Seppur statisticamente inserito tra le strutture in sede propria, il contesto si presenta come un’area mercatale semi-coperta ubicata all’altezza del primo tratto della via Flaminia, a 300 metri dallo stesso piazzale Flaminio. Quasi ce ne si dimenticò, quando la zona fu interessata dai lavori per la realizzazione della nuova linea del tram. Il cantiere, per mesi, penalizzò duramente l’attività degli operatori, peraltro costituenti un organico da sempre molto ridotto. Le attività ortofrutticole operano con banchi mobili, le restanti occupano strutture coperte ubicate in parte del perimetro dell’area.

Un mercato atipico comunque forte oggetto di interesse da parte dei promotori privati che presentarono diverse idee progettuali nell’ambito dell’avviso pubblico pensato dall’Amministrazione Comunale per finanziare le opere di ristrutturazione dei mercati, per i quali fossero state presentate significative proposte d’intervento. L’interessamento, dovuto soprattutto alla possibilità di ricavare parcheggi in una zona di prestigio (vicino a piazza del Popolo e sotto al Pincio), fu ritenuto tale da inserirlo nella lista dei bandi che poi, però, furono ritirati, in sede di definitiva approvazione da parte del Consiglio Comunale.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...