Mercato Metronio

municipio VII

(18  maggio 2015)

Questo slideshow richiede JavaScript.

A cura di Rccardo Varanini

Indirizzo: via Magna Grecia angolo via Vejo – 00183

Anno di costruzione: 1956

Progettista: ing. Riccardo Morandi

Giorni di apertura: lunedì-sabato

Orari: 07.00-15.00

Gestione: AGS Gestione e Sviluppo Mercato Metronio

Siti: http://www.mercatidiroma.com/home/metronio

Tot. banchi vendita*: 70 di cui operativi 25

Produzione propria: 3 banchi permanenti

Attività diverse: 1 banco biodinamico; fiori, cibi per animali, casalinghi

Canone mensile del banco: € 40,00 all’Ags; € 50,00/120,00 al Comune

Servizi igienici:

Impianto elettrico: da sistemare

Impianto idrico, scarichi e fognature: da sistemare

Condizioni generali dell’edificio: particolarmente resistente a vibrazioni e terremoti, è in buone condizioni

Raccolta rifiuti: senza problemi

Parcheggio: parcheggio pubblico convenzionato

 * da I Mercati comunali a Roma, ricerca effettuata nel 2012 dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali del Comune di Roma, risulta un totale di 87 banchi

(Dall’indagine del CNA 2013 “Ripensando il Mercato Rionale”; scarica indagine CNA formato scaricabile)

“Metronio” via Magna Grecia

 Le pagine dei giornali gli hanno dedicato tanto spazio negli ultimi 2 anni, più di quanto non sia stato per gli altri 2 mercati che il Comune aveva sottratto alla (mala) gestione privata. Infatti il progetto del compendio immobiliare, ospitante anche un parcheggio multipiano ed un distributore di carburante oltre al mercato, portava la firma di una grande urbanista (ing. Riccardo Morandi) e l’intenzione da parte dell’Amministrazione di approvare una variante urbanistica che avrebbe consentito di trasformare tutto il compendio, attraverso una nuova cementificazione speculativa, aveva visto gli operatori mettersi di traverso nei confronti dell’operazione, con subito ricevuta la solidarietà di diversi comitati rappresentativi della società civile.

Nell’ultima seduta di Consiglio, l’assemblea capitolina ha derubricato la votazione che avrebbe deliberato la variante urbanistica prevista per poter mettere le mani su tutto l’immobile. Va detto che il mercato necessiterebbe comunque di un intervento di riqualificazione, fondato anche su una presenza degli operatori. ridottasi di molto nel corso degli ultimi 10 anni.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...