Mercato San Basilio

                                               

Municipio IV

Data:  maggio 2015

                                                                            A cura di riccardo varanini

 Indirizzo: via Arquata del Tronto – piazza Recanati 00156

Anno di costruzione: anni Cinquanta; ristrutturato nel 1981

Giorni di apertura: lunedì-sabato

Orari: 07.00-14.00

Gestione: Comune di Roma – Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive

Non sono riusciti a creare un sistema di autogestione

 

Tot. banchi vendita*: 45 di cui operativi 30

Produzione propria: 2 banchi

Attività diverse: calzolaio, sartoria, casalinghi, detersivi

Canone mensile del banco: € 100,00/200,00 al Comune

 

Servizi igienici: sì gratuiti

Impianto elettrico: da rifare, c’è un impianto di ventilazione a pale.

Nel 2012 il Comune ha cambiato tutto il sistema di illuminazione

 

Impianto idrico, scarichi e fognature: da rifare

Condizioni generali dell’edificio: completamente da ristrutturare (in caso di pioggia, entra l’acqua dal soffitto).

 

Raccolta rifiuti: non ci sono problemi

Parcheggio: non ci sono problemi

 

* da I Mercati comunali a Roma, ricerca effettuata nel 2012 dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali del Comune di Roma, risulta un totale di 63 banchi

 

 

(Dall’indagine del CNA 2013 “Ripensando il Mercato Rionale”; scarica indagine CNA formato scaricabile)

 

“San Basilio” via Arquata del Tronto

 

Situato nel cuore di uno tra i più popolari quartieri periferici, il mercato, tra quelli coperti, sconta più di altri il deficit di una struttura vecchia di più di 60 anni e ristrutturata nel 1981, secondo criteri ampiamente superati. L’inadeguato dimensionamento dei posteggi, sia nella sala vendita che nei box perimetrali, lo sta chiaramente a dimostrare. Eppure la modesta presenza, in zona, di esercizi di vicinato, ne favorisce la centralità commerciale rispetto ad una grande distribuzione organizzata tutta posizionata lungo il tratto di via Tiburtina prossimo agli svincoli del Grande Raccordo Anulare.

A dimostrazione del richiamo che tutt’ora il mercato rappresenta su buona parte del quartiere, con l’ultimo bando comunale si sono insediate nuove attività, che sono andate ad occupare quasi tutti i box perimetrali disponibili. Al di là dell’operazione di ritinteggiatura svolta un paio di anni or sono, il mercato meriterebbe di essere ridisegnato. Purtroppo, neanche all’interno del dialogo tecnico aperto con eventuali finanziatori privati, il mercato ha riscosso l’attenzione dei partecipanti. Probabilmente a causa dell’impossibilità a realizzare opere di supporto della necessaria utilità economica

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...